La superlativa e genuina "granita di Marina di Caronia"

i limoni dei giardini di Caronia (ME)
- i limoni dei giardini di Caronia (ME) -
Marina di Caronia è granita, granita è Marina di Caronia!

Granita e brioche sono l'imperativo d'obbligo per chi si reca a Marina di Caronia.
Appena usciti di casa, al mattino, a merenda, nel pomeriggio o dopocena, la sera, ogni occasione è buona per gustare un prodotto genuino che tutti i bar di Caronia e di Marina storicamente e sapientemente sanno fare bene.
All'originario e storico gusto di limone, si sono da tempo affiancate le due varianti di caffè e di fragole, eventualmente ricoperte di panna. Una prelibatezza è la granita di gelsi.
Recentemente, a seconda del periodo, si è andati oltre con la squisita granita d'anguria, quella di pesca e di fico d'india, oltre all'ardita granita di cioccolato.
Si serve in bicchieri di vetro trasparenti, originariamente accompagnata dal pane, oggi si accompagna volentieri con la tipica brioche messinese preparata con l'uovo e dalla forma a base semisferica sormontata da una pallina.

Il consumo di granita a Marina di Caronia è culturale, sociale, paesaggistico, storico.
Si consuma in un momento di relax, in solitudine, buttando un'occhio al mare; si consuma in compagnia, conversando con gli amici, o per combattere la canicola estiva, o per dare un gusto diverso ad un bicchiere di birra.

Per chi volesse provare a farla da sè, di seguito le ricette per la preparazione.
Il gusto si avvicinerà, ma non sarà lo stesso!

Preparazione della granita secondo la tradizione di Marina di caronia

Granita di limone
Nella sua ricetta base, si compone di acqua, zucchero e limone (granita al limone).
Ingredienti: mezzo litro di acqua; 500 g di zucchero; 10 limoni
Preparazione: sciogliere lo zucchero nell’acqua, riporre nel freezer a gelare, mescolando di tanto in tanto, per evitare che non si solidifichi uniformemente.


Granita di fragole
Ingredienti: 1 kg di fragole; mezzo litro di acqua; 1 limone; 400 g di zucchero
Preparazione: sciogliere lo zucchero nell’acqua, incorporare il passato di fragole, il succo di limone e mettere nel freezer a gelare, rimestando perché non diventi dura e compatta.

Share this

Condividi

Inserisci il tuo indirizzo email:

per non perdere il prossimo articolo su Marina di Caronia

Articoli Correlati

Articolo successivo
« Prev Post
First

Modulo di contatto

Nome

Email *

Messaggio *